La Natività

Liberamente tratto dalla “Cantata dei pastori” dell’abate Perrucci, i pupi narrano la nascita di Gesù, attraverso il testo napoletano riadattato in chiave contemporanea. Non mancano effetti scenici sorprendenti. La storia narrata, dall’annunciazione, alla fuga, al tentativo della opposizione alla sacra coppia da parte delle improbabili forze malefiche, si conclude con la nascita del Bambin Gesù. Lo spettacolo riprende la tradizione consegnandola alla contemporaneità. I Re Magi porteranno i nomi di Obama, del Dalai Lama e di Nelson Mandela, e porteranno in dono la speranza, la tolleranza e la pace