favaraDalla Sicilia a Dachau

Si tratta della storia di Calogero Marrone siciliano, di Favara, deportato nel campo di concentramento di Dachau in Germania. Lo spettacolo racconta le eroiche vicende di questo “Schindler” siciliano che a Varese durante il fascismo falsificava i documenti d’identità degli ebrei e dei perseguitati politici per favorirne la fuga e la salvezza. Denunciato da un delatore, Calogero Marrone morì nel campo di sterminio nazista di Dachau nel febbraio del ’45. Si tratta di una storia di un siciliano esemplare a cui è stata riconosciuta l’onorificenza di “Giusto tra le Nazioni”.